Dal 28 giugno al 9 luglio, il cinema torna protagonista sui Colli Euganei, nella provincia di Padova, grazie all’Euganea Film Festival giunto all’edizione numero 16. L’iniziativa, che ha fatto dell’essere itinerante una delle sue caratteristiche, prende il via il 28 giugno a Monselice, a Villa Buzzaccarini, per poi toccare Rovolon, Este, Due Carrare e Montegrotto Terme. Accanto al concorso, strutturato nelle tre categorie documentario, cortometraggio e cortometraggio di animazione, tante le iniziative, tra cui laboratori, realizzati in collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics – Padova e con la casa editrice Camelozampa, incontri con autori e premi collaterali, come quello dedicato a Veneto Film Network, assegnato a Francesco Mansutti e al suo “50 x Rio”, il documentario in cui si racconta Alex Zanardi e la sua preparazione alle Paraolimpiadi di Rio.

 

Quest’anno l’ospite d’onore sarà Bruno Bozzetto, il più grande e riconosciuto animatore italiano. Il regista sarà presente il 30 giugno e alle 17:00 incontrerà il pubblico al multisala MPX di Padova, momento preceduto dalla proiezione a ingresso gratuito di “Vip – Mio fratello superuomo”, mentre alla sera introdurrà “Bozzetto non troppo” a Este. Nel corso del festival, poi, ci saranno altri momenti in cui si renderà omaggio all’autore, tramite i corti del Signor Rossi, la proiezione di alcuni corti e di “West And Soda”.

 

Euganea Film Festival si concluderà a Monselice il 9 luglio.

 

Per info: https://www.euganeafilmfestival.it/it/festival2017/index.php