Dal 15 giugno al 16 luglio, Palazzo Angeli di Padova ospita la mostra dedicata all’animazione italiana “Animazioni Italiane. Fotogramma per Fotogramma”, una panoramica sulla produzione di oggi in Italia, mostrando le tecniche utilizzate e i centri di riferimento geografici e culturali. Si passa, così, dal disegno animato classico della Scuola del libro di Urbino, con, tra gli altri, Roberto Catani e Gianluigi Toccafondo, alle tecniche miste di Stefano Ricci, Alvise Renzini o Beatrice Pucci. Il Centro di Cinematografia di Torino, invece, è il faro nel mondo dell’animazione digitale, ma anche città come Milano, Modena e Venezia si distinguono in questa tecnica.

 

La mostra è organizzata e sostenuta dal Comune di Padova Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche e si presenta come evento accompagnante il ventinovesimo Convegno Annuale della SAS – Society for Animation Studies, che coinvolgerà l’Università di Padova dal 3 al 7 luglio.

 

Per info: http://padovacultura.padovanet.it/it/attivita-culturali/animazioni-italiane