La padovana BLIQfilm e la veneziana Kublai Film presentano in anteprima regionale il film concerto Zoroastro. Io, Giacomo Casanova diretto da Gianni Di Capua, che sarà in concorso al 35° Festival internazionale del film sull’arte di Montréal.  Tre gli appuntamenti nel territorio: il 2 marzo alle 21.15 al Cinema Lux di Padova, il 3 marzo alle 20.00 al Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza e il 10 marzo alle 18.00 al Cinema Rossini di Venezia.

 

Il film intreccia la tragédie lirique Zoroastro di Jean-Philippe Rameau con una selezione di testi dalla traduzione in italiano del libretto di De Cahausac che Casanova fece nel 1752. A dare voce ai versi del seduttore veneziano, che comprendono anche brani risalenti all’ultimo periodo della sua vita a Dux in Repubblica Ceca, è Galatea Ranzi. L’attrice di cinema e di teatro è stata preferita ad un eventuale interprete maschile per dare maggiore risalto al testo piuttosto che al “personaggio Casanova”. La parte musicale è a cura del Progetto Theresia – The Art of Patronage ed è eseguita dalla Theresia Youth Baroque Orchestra diretta da Claudio Astronio con le voci soliste di Olivier Déjean, Andrés Montilla-Acurero e Martina Tardi, la regia musicale di Mario Martinoli e l’azione coreografica di Carlotta Plebs.

 

Le proiezioni in anteprima saranno introdotte da un intervento del regista Gianni Di Capua .