Esce oggi al cinema La pelle dell’orso, lungometraggio targato Jolefilm, diretto dal padovano Marco Segato e interpretato da Marco Paolini. Il film, distribuito in 28 sale in tutta Italia da Parthenos, è un racconto di formazione tratto dall’omonimo romanzo di Matteo Righetto, che vede un padre e un figlio, Pietro e Domenico, coinvolti nella caccia ad un orso che minaccia la quiete del loro paese di montagna nelle Dolomiti degli anni cinquanta.

 

La pelle dell’orso, girato nella val di Zoldo e nelle Dolomiti bellunesi,  segna il debutto alla regia di un lungometraggio di finzione del documentarista Marco Segato, che ha curato anche la sceneggiatura assieme a Marco Paolini ed Enzo Monteleone. Il film vede inoltre altri due esordi, quello di Paolini, per la prima volta in un ruolo da protagonista assoluto sul grande schermo, e quello del giovane Leonardo Mason che interpreta Domenico. Ad affiancarli un cast di veterani, da Lucia Mascino a Paolo Pierobon, da Valerio Mazzucato a Maria Paiato.

 

Il lungometraggio, prodotto in collaborazione con Rai Cinema,  esce ora nelle sale forte del suo esordio nelle manifestazioni internazionali di Montreal, Busan e Annecy, festival, quest’ultimo, dove ha ricevuto tre riconoscimenti, tra cui quello come Miglior Film.