Sono in corso in Polesine le riprese del film Beate, il primo lungometraggio del regista Samad Zarmandili. La commedia prodotta da Eskimo è interpretata da Donatella Finocchiaro, Lucia Sardo e dai veneti Maria Roveran, Paolo Pierobon, Cristina Chinaglia, Orsetta Borghero, Eleonora Panizzo, Licia Navarrini e Lucia Grande. La storia è quella di Armida (Finocchiaro) un’operaia quarantenne con una malformazione al piede, che lavora con le sue colleghe in una fabbrica di biancheria intima. Quando le operaie vengono messe in cassa integrazione, l’unica soluzione sembra la collaborazione con le suore devote alla Beata Armida.

 

Diverse le location rodigine scelte per il lungometraggio. Le riprese sono iniziate ad Adria, per poi spostarsi a Rovigo, sul Delta del Po e a Villa Badoer a Fratta Polesine. Per l’abbazia delle suore della Beata Armida è stata individuata invece l’Abbazia della Vangadizza a Badia Polesine, che ha ospitato la produzione per tre settimane.

 

L’uscita del film è prevista per la primavera del 2017.